Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

World Furniture Outlook 2018 - NEW 100 paesi

World Furniture Outlook 2018

Pagine: 160 | Edizione: Dicembre 2017, © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: Euro 2000 + IVA 22% |

Sommario

Il rapporto CSIL World Furniture Outlook 2017-2018 - nuova edizione 100 paesi fornisce una panoramica a livello mondiale del settore del mobile con dati storici statistici (produzione, consumo, importazioni, esportazioni), stime preliminari per il 2017 e scenario sul mercato del mobile al 2018-2019 per 100 paesi.

NEW: L'edizione di quest'anno estende la copertura a 100 paesi con l'aggiunta di: 5 paesi dell'Europa centro-orientale, 9 del Medio Oriente e dell'Africa, 6 della regione Asia-Pacifico e 10 del Centro-Sud America

Questo rapporto analizza anche:

  • La crescita delle importazioni di mobili in tutto il mondo e il ruolo dei paesi esportatori di mobili
  • Le quote di mercato dei principali esportatori di mobili per area geografica
  • Analisi del grado di apertura dei mercati per gli ultimi dieci anni, bilancia commerciale e rapporti import/consumo ed export/produzione.

Dati statistiche e previsioni sono disponibili anche in formato paese:

  • origine delle importazioni di mobili
  • destinazione delle esportazioni di mobili
  • serie storiche della produzione di mobili
  • serie storiche del valore del mercato del mobile
  • serie storiche su commercio internazionale
  • classifica dei paesi che colloca i mercati in un più ampio contesto.

Le 100 tabelle paese sono state ampliate per includere tre elementi aggiuntivi:

  • Spesa totale per consumi delle famiglie (in miliardi di dollari US)
  • Totale PNL a parità di potere d'acquisto (in miliardi di dollari US)
  • PNL pro capite a parità di potere d'acquisto (in dollari US)

Paesi considerati (selezionati in base al loro contributo alla produzione e al commercio internazionale di mobili): Albania, Algeria, Arabia Saudita, Argentina, Australia, Austria, Azerbaigian, Bahrein, Bangladesh, Belgio, Bielorussia, Bolivia, Bosnia Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Camerun, Canada, Cile, Cina, Cipro, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Cuba, Danimarca, Egitto, El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Equador, Estonia, Etiopia, Filippine, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Giappone, Giordania, Grecia, Guatemala, Hong Kong, India, Indonesia, Irak, Iran, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Kazakistan, Kenia, Kuwait, Lettonia, Libano, Lituania, Macedonia FYR, Malesia, Malta, Marocco, Messico, Moldavia, Montenegro, Nigeria, Norvegia, Nuova Zelanda, Oman, Paesi Bassi, Pakistan, Panama, Perù, Polonia, Portogallo, Qatar, Regno Unito, Rep. Dominicana, Rep. Sudafricana, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Tailandia, Taiwan, Tanzania, Tunisia, Turchia, Turkmenistan, Ucraina, Ungheria, Uruguay, Uzbekistan, Venezuela, Vietnam. (Copyright CSIL)

Indice

PARTE I: PANORAMICA
1. Sintesi
Il mercato mondiale del Mobile
L'economia mondiale e lo scenario del mercato del mobile per 100 paesi nel 2018-2019
2. Il mercato mondiale del Mobile
Produzione e commercio internazionale di mobili, aree geografiche e commerciali
3. Le quote di mercato dei principali paesi esportatori di mobili
I principali paesi esportatori di mobili e l'apertura dei mercati negli ultimi 10 anni
4. Lo scenario internazionale
L'economia mondiale e le prospettive del settore del mobile a livello internazionale nel 2018-2019
PARTE II: PRINCIPALI INDICATORI DEL SETTORE DEL MOBILE
Tabelle mondo
Panoramica mondiale del settore del mobile - produzione, esportazioni, importazioni e consumi
Esportazioni di mobili, 100 paesi (ordine alfabetico e classifica)
Importazioni di mobili, 100 paesi (ordine alfabetico e classifica)
L'apertura dei mercati del mobile 2008-2017
- Crescita delle esportazioni, 40 maggiori paesi esportatori
- Crescita delle importazioni, 40 principali paesi importatori
Commercio internazionale di mobili. Destinazione delle esportazioni e origine delle importazioni
Prospettive del mercato del mobile 2018-2019 (ordine alfabetico e classifica per consumi)
Tabelle per 100 paesi
Albania, Algeria, Arabia Saudita, Argentina, Australia, Austria, Azerbaijan, Bahrain, Bangladesh, Belgio, Bielorussia, Bolivia, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Camerun, Canada, Cile, Cina, Cipro, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Cuba, Danimarca, Ecuador, Egitto, El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Etiopia, Filippine, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Giappone, Giordania, Grecia, Guatemala, Hong Kong, India, Indonesia, Iran, Iraq, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Kazakistan, Kenya, Kuwait, Lettonia, Libano, Lituania, Malesia, Malta, Marocco, Messico, Moldavia, Montenegro, Nigeria, Norvegia, Nuova Zelanda, Oman, Paesi Bassi, Pakistan, Panama, Perù, Polonia, Portogallo, Qatar, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Repubblica di Macedonia, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Tailandia, Taiwan, Tanzania, Tunisia, Turchia, Turkmenistan, Ucraina, Ungheria, Uruguay, Uzbekistan, Venezuela, Vietnam
Per ciascun paese:
- Produzione, esportazioni, importazioni consumi di mobili 2008-2017
- Indicatori economici (popolazione, superficie, totale e PIL pro capite, spesa per consumi delle famiglie, dati a parità di potere d'acquisto)
- Crescita reale del consumo di mobili, previsioni 2017-2018
- Tassi di cambio
- Principali partner commerciali
Appendice: Note metodologiche
World Furniture Outlook 2018 (World Furniture Outlook 2018 - NEW 100 paesi)

Pagine: 160 | Edizione: Dicembre 2017 ,  © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: 2000 + IVA 22% |

compra on line verrai reindirizzato alla pagina di commercio elettronico di CSIL. www.worldfurnitureonline.com

ordina direttamente a CSIL

ulteriori informazioni

FONTI INFORMATIVE

Le nostre ricerche sono basate su dati rilevati mediante indagini dirette e sul database statistico CSIL. Le fonti informative utilizzate comprendono inoltre: interviste telefoniche, bilanci e profili aziendali, dati forniti da associazioni di categoria, riviste di settore e directories, dati forniti dagli uffici centrali di statistica di vari paesi.

top